venerdì 3 febbraio 2012

Amaretti



Dopo una lunga influenza eccomi con una ricettina.
Ho fatto gli amaretti...
Beh, non sono di certo quelli originali, ma sono croccanti e profumati.
Dolcetti di sicuro successo e senza una briciola di burro ne olio... non male direi.

L'esecuzione è velocissima.
In un recipiente mescolate le farine, metà dello zucchero,la cannella e la scorza di limone.
Con uno sbattitore elettrico montate bene a neve gli albumi.
Aggiungete gradatamente lo zucchero rimasto e continuate a sbattere.
Il composto diventerà lucido.
Quando lo zucchero vi sembrerà ben incorporato aggiungete il composto di albumi agli ingredienti secchi.
Fatelo con un cucchiaio di metallo e siate delicati.
Ora bagnatevi le mani e con le dita fate delle palline grandi come delle noci.
Mettete le palline sulla teglia fredda e ricoperta di carta da forno.
Lasciate riposare le palline un'ora sulla teglia senza coprire.
Credevo che si sarebbero sciolte e invece non hanno fatto una piega.
Preriscaldate il forno a 180 gradi.
Ploverizzate abbondantemente le palline con lo zucchero a velo e
infornate per circa 20 minuti, finchè gli amaretti saranno dorati..
P.S: la cannella è facoltativa... se non vi piace mettete solo la scorza di limone.

5 commenti:

Georges ha detto...

Non vedo l'ora di assaggiarli dal vivo...
Bacioni.

Lara ha detto...

Di solito non mi piacciono gli amaretti che si comprano, ma questi li mangerei subito:)
Brava Cindry|
Buona giornata,
Lara

Nou ha detto...

senza burro, né olio è una ricetta preziosa.
Ciao Cindry, guarisci bene!

bedroom ha detto...

Hey
Fantastic word press blog, your site is truly informative, it absolutely helps me out.

bedroom designs ha detto...

Hello
That is a cool idea, it absolutely helps me out. I enjoy your blog and your style of writing!